Bitcoin, parte misteriosa caccia al Tesoro con tanto di coordinate

Il gigante dei social media Facebook e le sue piattaforme Instagram e Whatsapp, sono andate in down per un paio d’ore domenica scorsa. Sottolineando, involontariamente, la stabilità di Bitcoin e la sua architettura decentralizzata.

Il sito Web dei social media Facebook è andato giù per poche ore il 13 aprile secondo una risorsa di monitoraggio di downdetector.com .

Whatsapp, la popolare app di messaggistica e Instagram, una piattaforma di social media con condivisione delle immagini, entrambi di proprietà di Facebook, hanno subito interruzioni.

Secondo un rapporto di Business Insider, c’erano più di 9.000 persone che si lamentavano dei problemi e si sentivano soprattutto in Asia e in Europa.

Per ora, non c’è una dichiarazione formale che descriva i problemi per l’interruzione. Tuttavia, un portavoce della compagnia ha detto: “Ci scusiamo per qualsiasi inconveniente”.

Non è la prima volta che il sito dei social media ha registrato un’interruzione notevole. All’inizio di marzo, Facebook e le app associate sopra menzionate sono diminuite per oltre 24 ore.

La società ha presentato una dichiarazione formale che spiegava :

Ieri, a seguito di una modifica alla configurazione del server, molte persone hanno avuto problemi ad accedere alle nostre app e ai nostri servizi. Ora abbiamo risolto i problemi e i nostri sistemi si stanno riprendendo. Siamo molto dispiaciuti per l’inconveniente e apprezziamo la pazienza di tutti”.

Facebook non è l’unica azienda centralizzata che ha riscontrato problemi tecnici privando centinaia di migliaia di utenti dei suoi servizi.

Bitcoinist ha riferito la scorsa estate che Visa, uno dei principali fornitori di soluzioni di pagamento con milioni di persone che lo utilizza, ha subito un “fallimento del sistema”, lasciando numerosi clienti senza accesso ai propri soldi.

Alla luce di eventi del genere, non si può senza menzionare che la rete di Bitcoin vanta un uptime del 99,98% sin dal suo inizio, evidenziando i benefici del decentramento. Se uno o anche centinaia di nodi Bitcoin non sono in linea, la rete continuerà a funzionare senza sosta. Per questi ed altri motivi molti trader stanno facendo trading sul Bitcoin come ad esempio 24option(clicca qui per aprire una demo gratuita) che permette di negoziare sulle principali criptovalute fornendo una piattaforma professionale e apprezzata in tutta Europa.

D’altra parte, le soluzioni centralizzate sono molto più inclini a sperimentare tempi di inattività dato il loro punto centrale di fallimento.

Nel caso di Visa, si è trattato di un “guasto del sistema”, mentre nel caso dell’interruzione di marzo di Facebook si è trattato di una “modifica della configurazione del server”.

La rete distribuita di Bitcoin non richiede solo più risorse per attaccarla che difenderla, ma i suoi fondi sono inoltre ulteriormente decentralizzati in portafogli che sono protetti da chiavi private controllate da singoli utenti.

Broker per fare trading su Bitoin

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionTrading CFD e opzioni su BitcoinRendimenti elevatiPROVA>>
plus500Trading bitcoinPiattaforma di qualitàPROVA>>
xmConti Zero spreadGuide e tutorialPROVA>>
etoroSocial tradingTrading Bitcoin, criptovalutePROVA>>

Bitcoin, su Twitter si annuncia caccia al tesoro di un milione di Bitcoin

Un utente di Twitter ha ricevuto un misterioso messaggio tramite il satellite di Blockstream che descrive una caccia al tesoro per $ 1 milione in Bitcoin. Secondo la corrispondenza, i cacciatori devono trovare 400 di 1.000 chiavi crittografiche per sbloccare il tesoro.

Saranno date coordinate GPS ed è disponibile per chiunque possa raggiungere la posizione corretta. Probabilmente sarà una profonda conoscenza della crittografia e dell’informatica.

Il misterioso messaggio è stato portato all’attenzione dall’utente Twitter @notgrubles. Erano la corrispondenza sul satellite Blockstream:

Ricevuto un nuovo messaggio su @Blockstream Satellite. Sembra essere una caccia al tesoro per $ 1,000,000 in #bitcoin, con le coordinate GPS incluse per la prima parte della caccia! 🤯🛰️🔎🗺️ http://satoshistreasure.xyz”

L’autore di una prova di notizie Inizia:

“Benvenuto, Hunter. Questo messaggio dovrebbe arrivare a metà dell’anno, nell’anno 2019. Se stai leggendo questo, qualcosa ti ha portato a cercare cose che ti ecciteranno in un mondo altrimenti prevedibile”.

“Il tesoro che apparterrà ai Cacciatori di maggior successo e al loro clan non è né oro, né gioielli, né pezzi di carta inutile che passano per soldi in questa triste epoca. Invece è Bitcoin, un tesoro digitale forgiato da profonde verità matematiche, per un importo pari a $ 1 milione. ”

Secondo il messaggio, questo totale è stato diviso in mille pezzi “usando la magia di scissione del mago Shamir”. Per vincere il premio finale, il cacciatore di tesori deve trovare 400 di questi pezzi e riunirsi a loro “usando l’incantesimo di ricombinazione di Shamir”.

Shamir qui si riferisce alla Condivisione Segreta di Shamir.

Il testo va alla prova sul sito web SatShiTreasure. Sulla base della formulazione del messaggio, tutti quelli con il più alto livello di conoscenza crittografica competeranno nella caccia al milione di dollari in Bitcoin.

La prima parte della sfida è piuttosto più accessibile, comunque. Si tratta di viaggiare in quattro diverse località geografiche su 12.

  • Filetto, San Francisco
  • Broadway, New York
  • Monterey Park, CA
  • Cambridge, MA

La seconda chiave è di nuovo nascosta in quattro posizioni diverse. Tuttavia, questa volta sono dall’altra parte del mondo. Questa chiave sarà disponibile dal 17 aprile a mezzogiorno ora locale. Le posizioni sono:

  • Beijing Shi, Cina
  • Queen’s Road Central, Hong Kong
  • Minato City, Giappone
  • Seoul, Corea del Sud

Infine, il terzo set di chiavi per sbloccare il tesoro Bitcoin verrà rilasciato il 17 aprile alle 12.00 ora locale. Questa volta la chiave è diffusa in quattro continenti. Le posizioni sono:

  • Notting Hill, Londra
  • Kampala, Uganda
  • Camperdown NSW, Australia
  • Buenos Aires, Argentina

Al momento non c’è alcun indizio su chi c’è dietro il Satoshi’s Treasure ma sarà emozionante vedere come si svolge la caccia ai 400 cripto-indizi.

Bitcoin resta sopra quota 5mila dollari

Il prezzo di Bitcoin ($ 5123,81, -0,06%) ha chiuso la settimana a $ 5162 avendo stabilito nuovi massimi del 2019 a $ 5478. Questo ha segnato la fine di una settima serie consecutiva di vittorie di candele verdi, chiudendo una doji in cima alla trottola: una candela indecisa.

Il grafico settimanale mostra che il prezzo del bitcoin è attualmente frenato dalla media mobile in calo di 50 settimane. È interessante notare che questo è esattamente ciò che si è verificato anche durante la fine del mercato orso del 2015. Nonostante il fallimento della serie di candele verdi settimanali, l’istogramma MACD ha completato il decimo rialzo settimanale più alto, illustrando la forza della tendenza rialzista emergente all’interno di questo mercato orso.

La linea MACD stessa ora sta anche minacciando di rompere sopra la sua linea zero, che sarebbe per la prima volta da ottobre 2015. L’indicatore del volume saldo, che traccia un volume cumulativo combinato e direzione dei prezzi, mostra anche una forte rottura della tendenza al ribasso e conferma che la tendenza del 2019 è sostenuta da un forte interesse all’acquisto nella fascia di prezzo di $ 3000

Valutando le classifiche dei prezzi bitcoin 2019 e 2015, si sottolinea chiaramente che lo scenario è molto simile: i 200 WMA hanno agito come supporto e dopo una forte rottura verso l’alto, i 50 WMA hanno immediatamente agito come un posto di blocco. Sembra quindi probabile che BTC / USD dovrà almeno testare il livello di breakout di $ 4100, se non il rapido aumento di 200 WMA, che ora è a nord di $ 3500.

Tuttavia, la principale differenza tra 2015 e 2019 è che c’è stato un grande interruzione della tendenza del volume al rialzo come accennato in precedenza, che non è venuto fino a più tardi nel mercato orso 2015. Combinandolo con il fatto che altcoin come Litecoin (LTC) sembrano essere corretti più velocemente dell’ultima volta, potrebbe suggerire che un backtest per Bitcoin potrebbe rivelarsi un breve evento se si verifica del tutto.

Il grafico dei prezzi bitcoin di 4 ore dipinge un quadro di indecisione. In generale, il prezzo del bitcoin continua a generare slancio verso l’alto dopo aver trovato supporto durante il weekend al livello di $ 5.000. Questo sarà il livello chiave da difendere all’inizio di questa settimana.

Altre piattaforme per fare trading sulle criptovalute

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 74-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.
24optionCFD su Forex, Azioni, CriptovalutePiattaforma affidabilePROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>
Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY