Bibox Exchange: recensione completa e alternative per trading

Cos’è Bibox? Come funziona Bibox? Quali sono le opinioni su Bibox? Bibox è una truffa?

In questo articolo forniremo una serie di informazioni sull’Exchange Bibox, meno noto di altri di livello mondiale come Binance, Coinbase o Polionex.

Ricordiamo che gli Exchange di criptovaluta consentono di cambiare le criptovalute con altre criptovalute o tra criptovalute e valute FIAT. Queste ultime sono le valute legali degli Stati, quindi Euro, Dollaro, Rublo, Yen e così via.

Ogni Exchange offre diversi tipi di criptovalute e valute FIAT. Ma non tutti consentono di cambiare cryptocurrency con FIAT.

Vale poi la pena dire che gli Exchange sono sovente vittima di attacchi Hacker, che portano via ingenti somme dal conto. Anche i più rinomati. Il consiglio è quindi quello di trasferire i propri fondi dal wallet del proprio account sui cosiddetti wallet “freddi”.

Intendendo per essi quei wallet che lavorano offline, quindi sono protetti dagli attacchi. Si pensi alle S-Pen, i wallet cartacei e i software per Pc che lavorano senza necessità di essere connessi al web.

La soluzione migliore per operare sulle criptovalute rimane quella dei CFD. Ricordiamo che le migliori piattaforme di trading consentono il trading con i CFD sul prezzo delle criptovalute. Ad esempio 24option (trovi qui il sito ufficiale) permette di negoziare sulle migliori critptovalute in circolazione, non solo su Bitcoin. Per saperne di più su questa piattaforma ti consiglio di visitare il sito ufficiale.

Detto ciò, vediamo tutto quanto concerne l’Exchange Bibox.

Bibox Exchange cos’è

Cos’è Bibox? Come detto, si tratta di un Exchange unico nel suo genere, dato che utilizza algoritmi avanzati e crittografati basati sulla Intelligenza Artificiale (meglio nota con l’acronimo AI).

Fondato nel 2017 da un team di esperti cinesi di blockchain e criptovalute. Tra i membri ricordiamo il co-fondatore di OKCoin e i fondatori di Huobi.com. Per quanti non li conoscono, si tratta di importanti Exchange cinesi molto noti tra i trader ed appassionati di criptovalute.

Occorre comunque dire che Bibox non è regolato da autorità di vigilanza sui mercati finanziari.

Bibox afferma di ospitare quantità incredibili di volume degli scambi: fino a $ 1 miliardi al giorno. Tuttavia, questi dati sono confutati da quelli offerti da CoinGecko, che stima il volume effettivo di Bibox solo dello 0,3% sul totale.

Bibox Exchange come funziona

Come funziona Exchange Bibox? Il sito è reattivo, rapido da caricare, facile da navigare e un centro assistenza. Il team di supporto della chat live integrato alla piattaforma è sorprendentemente veloce nel rispondere, ha un ottimo inglese – non un dettaglio per questi tipi di Exchange cinesi – e fa un lavoro professionale per aiutare gli utenti a risolvere i loro problemi.

Tuttavia, le prestazioni non sono altrettanto buone. Molte funzioni sono meno competitive di quelle di altri Exchange più noti, mentre molti dei wallet utente disponibili sono in manutenzione e ci sono non pochi token eliminati.

Bibox Exchange commissioni

Quali sono le commissioni su Exchange Bibox? Le commissioni su Bibox hanno un prezzo molto competitivo, con commissioni di base allo 0,1%.

Sul fronte delle caratteristiche, Bibox è un po’ al di sotto della media, con margine di trading, un’app mobile e un’ampia selezione di risorse come punti di forza. Il rovescio della medaglia, non esiste un supporto fiat nativo, l’interfaccia di trading a margine può essere difficile da capire e molte delle attività sono alquanto illiquide.

Fornisce inoltre sconti ai possessori del suo token nativo, BIX. Bibox offre ai suoi utenti un prodotto finanziario chiamato CunBi Bao, che consente agli investitori di bloccare una determinata quantità di attività digitali per un periodo di tempo prestabilito al fine di guadagnare interessi sul capitale.

Bibox Exchange è una truffa?

Exchange Bibox è una truffa? Il team di Bibox è ritratto sul sito come un gruppo di esperti e appassionati di blockchain altamente qualificati. Tuttavia, le info sul sito risultano alquanto limitate. Ci sono solo una manciata di dipendenti con profili disponibili pubblicamente su LinkedIn e sul sito Web di Bibox, insieme a qualsiasi altra risorsa scritta in inglese fa poco o niente per menzionare il team o i loro risultati.

Gli sforzi sociali di Bibox sono evidenti e comprendono una quantità relativamente grande di piattaforme per diversi tipi di utenti e comunità. Pubblicano spesso notizie sulla loro ultima competizione di trading o si aggiornano sulla loro piattaforma, principalmente su Twitter e raramente su LinkedIn, e il loro canale Telegram appare piuttosto confuso. Con l’amministratore che fatica a soddisfare le domande degli utenti.

Bibox vanta il fatto di non essere mai stato oggetto di attacchi Hacker, ma è anche vero che non offre agli utenti una suite di funzionalità di sicurezza abbastanza buona da aiutare a proteggere il proprio account.

Per esempio, la verifica dell’indirizzo IP non è necessaria e non esiste alcuna opzione per inserire nella whitelist gli indirizzi di prelievo. Insieme al fatto che Bibox non comunica la sua offerta abbastanza bene ai suoi utenti occidentali.

Inoltre, sommato al fatto che questa piattaforma non goda di alcuna licenza, fa pensare che se è vero che non sia una truffa, desta comunque non poche preoccupazioni per gli utenti occidentali.

Bibox permette di investire su ben 196 mercati, collocandoli solidamente tra i primi 20 Exchange di criptovaluta in termini di volume di scambi. La piattaforma dichiara di essere in grado di gestire più di 10 milioni di utenti contemporaneamente. Tuttavia, la reale potenza del sito sembra non andare oltre 1 milione di transazioni al secondo. Questo è un numero enorme di per sé, ma ci si può aspettare una ulteriore implementazione per servire 10 milioni di utenti contemporaneamente.

Abbiamo detto che Bibox abbia un token nativo chiamato token Bibox (BIX). Si tratta di un token ERC20 che funge da “carburante” per il servizio di transazione decentralizzata offerto da Bibox.

Una revisione mostra anche che i depositi in valuta fiat non sono consentiti in questa piattaforma. Ciò rende più difficile per gli investitori alle prime armi che devono quindi acquistare criptovalute da un altro scambio.

In termini di sicurezza, in base alle recensioni, questo Exchange è stato raccomandato agli utenti che apprezzano la privacy e preferiscono non fornire informazioni personali informazione. Tuttavia, questa condizione è valida solo se l’utente non ritira più di due BTC al giorno, altrimenti la piattaforma richiederà informazioni personali.

Le opinioni e le recensioni apprezzano il fatto che per garantire livelli di sicurezza elevati, lo scambio afferma di archiviare offline le risorse digitali dei propri clienti e fornisce un’autenticazione a due fattori che viene eseguita tramite e-mail e messaggi di testo.

In molti apprezzano comunque il fatto che Bibox abbia mantenuto la sua integrità e non è stato ancora violato. Ciò dimostra gli sforzi del team dietro di essa per mantenere sicura la piattaforma e mantenere la fiducia e la soddisfazione dei suoi utenti in un’ampia varietà di circostanze.

Bibox Exchange app

È possibile accedere alla piattaforma tramite un computer, ma anche mediante device mobili come un cellulare che funziona su sistemi operativi Apple, Windows e Android.

Copiare le strategie: il copytrading di eToro

Un modo alternativo per investire in criptovalute è il Broker eToro (clicca qui per saperne di più). In particolare, molto interessante è il copytrading di eToro, chiamato ufficialmente sul sito come Copy Trader.

Il vantaggio è quello di poter copiare cosa fanno i trader più vincenti (chiamati Popular trader), così da poter guadagnare già pur essendo neofiti. Il trader copiato ci guadagnerà a sua volta tramite una commissione su ogni trader che lo copia.

Il trader che copia può anche impostare propri Stop loss o Take profit, o interrompere il trading. Così da personalizzarlo e gestirlo.

Per aprire un account gratuito con eToro clicca qui.

Disclaimer: eToro è una piattaforma multi asset che consente dio investire sia in azioni che in criptovalute, e di fare trading sui CFDs.

Considera che i CFD sono strumenti complessi con un alto rischio di perdere denaro dovuto alla leva finanziaria.75% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro.

Criptoasset non sono regolati e possono subire ampie variazioni di prezzo, dunque non sono appropriati per tutti gli investitori. Il trading di criptoasset non è regolamentato da alcuna normativa Europea.

Le performance passate non sono indicatori di risultati futuri.

Segnali di trading sicuri con 24option

Un altro servizio che va mensionato sono i segnali di trading di 24option (clicca qui per riceverli gratis). Ottimi in quanto offerti dal colosso del settore Trading Central. Insignito per 9 anni di seguito coi prestigiosi Technical Analysis Awards.

Trading central ha 3 sedi, a Parigi, Hong Kong e New York e sulla propria piattaforma offre anche tanti altri servizi.

I segnali di trading di Trading Central sono inviati con una cadenza a 15 minuti, 30 minuti e 1 ora. Hanno anche un livello di attendibilità che va da 1 a 10.

Per aprire un account gratuito su 24option clicca qui.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY