Azioni Fintech: cosa sono e su quali titoli investire [2021]

Con il termine Fintech, si intende la Finanza basata sulla tecnologia. Dato che è l’unione di due parole abbreviate: Finance e Technologies. Puoi anche investire, comprando azioni Fintech.

Se non hai la più pallida idea su come iniziare, nessuna paura. In questa guida completa sulle azioni Fintech ti daremo gli strumenti giusti per farlo.

Ti parleremo di cosa sono le azioni Fintech, se conviene comprare le azioni Fintech, dove farlo, quali sono le migliori azioni Fintech.

Attualmente la soluzione migliore per investire in Borsa è quella di sfruttare i CFDs utilizzando broker come Capital.com. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi che permettono di orientare con successo le proprie operazioni.
Per saperne di più sui servizi di Capital.com clicca qui per visitare il sito ufficiale.

Azioni fintech: cosa sono?

Come accennato nell’incipit, si tratta delle azioni emesse dalle società quotate in borsa che appartengono al settore Fintech. Ossia, la finanza tecnologica, quella che gira mediante la tecnologia. Quindi i dispositivi elettronici e le piattaforme.

Le società fintech stanno aumentando di anno in anno, anche grazie alla diffusione delle criptovalute che stanno dando ampia forza e grandi prospettive al settore.

Tra le principali protagoniste della Fintech troviamo Ethereum, che offre da anni strumenti come il protocollo ERC-20 e gli smart contract. Ma stanno emergendo altre blockchain pure più veloci e convenienti, tanto da essere definitive “Ethereum killer”.

Molte società fintech sono delle start-up, ossia piccole società che hanno lanciato qualche progetto innovativo e confidano in nuovi finanziamenti. Oppure, nel fatto che qualche colosso le rilevi e ne consenta l’implementazione (oltre che l’arricchimento dei creatori).

Comprare azioni Fintech conviene?

Per fare un esempio, quanto successo a due app molto popolari nel 2012 e nel 2014: Instagram e WhatsApp.

In realtà, il termine Fintech ha una accezione molto ampia ed include più settori, quali:

  • Processi di pagamento
  • Home banking
  • Prestiti online
  • Peer-to-peer (P2P)
  • Pagamenti da persona a persona
  • Software finanziari
  • Servizi finanziari in generale

Broker per investire sulle azioni Fintech

Prima di proseguire vi segnaliamo alcuni broker ideali per investire in Borsa sulle azioni Fintech:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

Fintech: definizione

Non sembra esserci una definizione unanime e definitiva riguardo la Fintech. Posto che significhi Finanza tecnologica, viene anche definitiva Tecno finanza o Finanza tecnologica.

Una definizione che sembra essere largamente accettata è quella che la definisce “una nuova industria finanziaria che applica la tecnologia per migliorare le attività finanziarie”.

La Fintech è utilizzata in vari settori, tra cui quello assicurativo, commerciale e nella gestione del rischio.

L’interconnessione è abilitata tramite API aperte e open banking e si basa sui regolamenti inclusi nella Direttiva Europea sui Servizi di Pagamento.

Le piattaforme che si adoperano vanno da quelle estremamente user-friendly a quelle per utenti avanzati. I consulenti della FinTECH sono stati a loro volta definiti come “un’alternativa economica e sofisticata ai gestori patrimoniali tradizionali”.

Altra definizione da conoscere è quella di robot advisor, consulenti finanziari automatizzati che forniscono consulenza finanziaria o gestione degli investimenti online con un intervento umano che va dal moderato al minimo.

Basano la loro assistenza su algoritmi, quindi danno in automatico il suggerimento migliore e presentano un’alternativa più veloce e meno costosa ai consulenti “in carne ed ossa”.

Emblema dell’avanzata della FinTech è una città come Londra, da secoli centro finanziario pulsante. Qui infatti, già nel 2015, il 40% della forza lavoro si occupava di servizi finanziari e tecnologici. Oggi quella percentuale sicuramente supera il 60 percento.

Dopo Londra, in Europa troviamo la capitale svedese Stoccolma. La Lituania, ex paese sovietico inglobato nell’Ue insieme ad Estonia e Lettonia, sta crescendo in modo esponenziale. Tanto da aver rilasciato 51 licenze fintech dal 2016.

In Asia, i paesi più all’avanguardia sono Hong Kong, dove stanno trovando sede molti Exchange di criptovalute complici le restrizioni da parte della Cina, e Singapore. Paese che sta usando la tecnologia blockchain in molti settori della società.

Il paese, infatti, si è impegnato a spendere 225 milioni di dollari nel settore fintech entro il 2021.

Bene anche l’Australia, con Sidney che sta diventando il punto di riferimento della Fintech in Oceania.

Comprare azioni Fintech con i CFD

I contract for difference sono un ottimo modo per investire nella Fintech. Di seguito ti presentiamo i migliori broker per farlo in tutta sicurezza:

Azioni Fintech su eToro

Queste le principali caratteristiche del broker eToro:

  • Licenze: CySEC, FCA e ASIC
  • Deposito minimo: 200 euro
  • Servizi principali: copy trading, social trading, copyportfolios
  • Commissioni e spread: contenuti
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
Puoi iniziare a fare trading azionario con eToro cliccando qui.
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Trading azioni Fintech su Plus500

Plus500 esiste da anni, ma negli ultimi tempi si sta rendendo maggiormente riconoscibile grazie agli accordi con molti club calcistici. Tra cui l’italiana Atalanta.

Ecco cosa offre:

  • Licenze: CySEC e FCA
  • Deposito minimo: 100 euro
  • Servizi principali: alert mail, assistenza in live chat, +2.500 asset disponibili
  • Commissioni e spread: più bassi della media del mercato
  • Conto demo: 40mila euro virtuali, che si ricaricano quando si stanno esaurendo
Puoi iniziare a fare trading azionario con Plus500 cliccando qui.
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Comprare azioni Fintech su Capital.com

Il broker Capital.com ogni anno riceve premi per le sue piattaforme sempre innovative e tecnologiche. Quindi, figuriamoci se non punta sulla Fintech nella sua proposta di trading.

Ecco le principali caratteristiche:

  • Licenze: CySEC, FCA
  • Deposito minimo: 20 euro
  • Servizi principali: +70 indicatori di trading, intelligenza artificiale, app investmate
  • Commissioni e spread: più bassi della maggior parte della concorrenza
  • Conto demo: 100mila euro virtuali
Puoi iniziare a fare trading azionario con Capital.com cliccando qui.
67.7% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Migliori azioni Fintech da comprare

Visto cos’è la Fintech, vediamo quali sono le migliori azioni Fintech da comprare.

Netflix

Netflix è una multinazionale americana specializzata nella distribuzione via internet di film, serie televisive e altri contenuti d’intrattenimento a pagamento.

Fondata da Reed Hastings e Marc Randolph il 29 agosto 1997 a Scotts Valley, in California, ha conosciuto una grande espansione a partire dal 2013, ampliando la propria produzione televisiva e cinematografica.

Inizialmente, svolgeva attività di noleggio di DVD e videogiochi. E’ diventata poi una piattaforma di streaming online on demand a partire dal 2008, scorporando 3 anni dopo la vendita di dischi ormai in costante declino.

La prima serie Tv di propria produzione è arrivata nel 2013: House of Cards – Gli intrighi del potere. Da allora viaggia verso le 200 produzioni, conoscendo un’accelerazione di fatturato, numero clienti e rally delle azioni con lo scoppio della Pandemia Covid-19.

Per approfondimenti: Come comprare le azioni Netflix.

PayPal

PayPal Holdings, Inc. è una società statunitense che offre servizi di pagamento digitale e di trasferimento di denaro tramite Internet fondata nel 1999 da Confinity. Ideata inizialmente da Elon Musk, sotto un altro nome, l’attuale Ceo di Tesla è uscito dal progetto poco dopo.

PayPal è stata acquistata da eBay nel 2002 ma nel 2015 si è disimpegnata dal progetto cedendola di nuovo.

Da fine 2020 ha lanciato in via sperimentale le transazioni tramite Bitcoin e dato l’ottimo riscontro, conta di rendere la cosa definitiva.

Per approfondimenti: Come comprare le azioni Paypal.

Coinbase

Coinbase è una società con sede a San Francisco, in California, che gestisce uno dei più importanti Exchange di criptovalute. Fondata a giugno 2012 da Brian Armstrong e Fred Ehrsam.

Prevede un lungo elenco di criptovalute in lista e oltre 30 valute FIAT. E’ operativa in quasi 200 paesi.

Dal 14 aprile 2021, Coinbase è quotata al Nasdaq, sebbene non tramite una vera e propria Ipo.

I numeri di Coinbase ci dicono che questo Exchange da solo muova oltre un decimo delle criptovalute, di cui il 70% solo di Bitcoin. Seguito a distanza abissale dalle altcoin, con in testa Ethereum.

Shopify

Shopify Inc. è una società canadese con sede a Ottawa. Gestisce l’omonima piattaforma e-commerce, il sistema di punto vendita Shopify POS e strumenti di marketing dedicati alle imprese.

La piattaforma di ecommerce è basata sul modello SaaS, disponibile anche in italiano.

Vanta quasi 2 milioni di negozi distribuiti in 175 paesi, con quasi 300 miliardi di dollari di vendite all’attivo.

Shopify offre inoltre strumenti e iniziative gratuiti e dedicati agli imprenditori come webinar, corsi di formazione ed eventi di networking nelle principali città del mondo. Chiamati Shopify Meetup.

Shopify mette a disposizione un numero elevato di App, le quali consentono ai gestori dei siti e-commerce di modificare, integrare e personalizzare i propri siti.

Da fine dicembre 2019 consente altresì pure di creare siti web in multi-lingua. Tanti strumenti quindi per gli imprenditori che agiscono online.

Square

Square, Inc. è un’azienda americana impegnata nel settore dei servizi finanziari e di pagamento elettronici, destinati principalmente ai device mobili.

Ha anche essa sede in California, nella fattispecie a San Francisco.

È stata lanciata alla borsa di New York da novembre 2015 (simbolo SQ).

Questi i principali prodotti che offre:

  • Square Reader
  • Square Stand

Questi invece i servizi che prevede:

  • Square Register
  • Square Cash
  • Square Capital
  • Caviar
  • Customer Engagement
  • Square Payroll

BlackRock

BlackRock è la più grande società di investimento mondiale, con sede a New York. Infatti, al 2020 è risultata gestire un patrimonio di circa 8mila miliardi di dollari. Soprattutto negli Usa, mentre un terzo nel vecchio continente.

Quotata al NYSE, propone soluzioni d’investimento nel reddito fisso, segmento azionario e monetario, investimenti alternativi e real estate.

Lancia inoltre diversi ETF sul NASDAQ Biotecnology Index molto appetiti dagli investitori, mediante la società iShares, che controlla dal 2008. Si contende il primato con The Vanguard Group, altro colosso americano della finanza.

Blackrock è presente in 30 paesi con 70 uffici, mentre la rete clientelare è diffusa in 100 paesi diversi.

E’ stata fondata nel 1988 da Laurence “Larry” Fink e Robert Steven Kapito, insieme ad altri colleghi.

E’ fortemente presente anche nella FinTech, settore che non può certo permettersi di lasciarsi sfuggire.

Per approfondimenti: Come comprare azioni BlackRock.

Azioni Fintech, dove conviene investire?

Ecco altre società FinTech molto interessanti sulle quali puntare:

Green Dot

Green Dot è quotata sul Nasdaq con il ticker GDOT e pur non essendo una società recente, rappresenta l’antesignana delle aziende fintech, che ha ispirato molte altre società più recenti.

Attualmente questa società ha introdotto un conto bancario che offre un tasso di interesse del 2% ai clienti Walmart e sta cercando di contrastare la concorrenza delle nuove startup del settore.

Migliori azioni fintech non americane

Ecco altre azioni FinTech che potrebbero interessarti, provenienti dal Sudamerica:

  • StoneCo: nasce nel 2012 con l’idea di fornire supporto per i pagamenti online alle aziende brasiliane, diventandone presto un punto di riferimento e venendo quotata in borsa 6 anni dopo. Attirando pure l’interesse di una vecchia volpe del trading come Warren Buffett.
  • PagSeguro: offre soluzioni di pagamento in mobilità.
  • MercadoLibre: viene considerata la Amazon del sudarmerica. Quotata al Nasdaq con il ticker MELI, vanta tra i suoi punti di forza a piattaforma di pagamento Mercado Pago.

Azioni Fintech: le domande frequenti

Cosa sono le azioni Fintech?

Si tratta delle azioni emesse dalle società quotate in borsa che si occupano del settore della finanza tecnologica. Quindi, servizi, pagamenti e consulenza online a privati ed imprese.

Conviene investire nelle azioni Fintech?

Il settore Fintech è in continua crescita ed evoluzione, quindi potrebbe essere molto interessante per investimenti sicuri. Col trading CFD potrai guadagnare anche se le azioni sono al ribasso.

Dove comprare azioni Fintech?

Puoi provare a comprare azioni Fintech con eToro, Plus500 e Capital.com.

Comprare azioni Fintech

Conclusioni

Il settore Fintech si riferisce al mondo della finanza che viaggia sulla tecnologia, tramite piattaforme per transazioni online, di gestione finanziaria, consulenza ecc.

Con l’avvento delle criptovalute, si è espanso ulteriormente. Con Ethereum capofila.

Le azioni Fintech si riferiscono alle azioni delle società quotate in borsa che si occupano di questo settore. Ce ne sono diverse e le abbiamo viste nel corso di questo articolo.

Puoi investire sulle azioni Fintech con i migliori broker CFD.