AutopzioniBinarie è una truffa? Come stanno le cose

Cos’è AutopzioniBinarie? AutopzioniBinarie funziona? AutopzioniBinarie è una truffa? Scopriamolo in questo articolo. Del resto, le opzioni binarie sono una forma molto appetibile di investimento, soprattutto per la loro estrema facilità. E ovviamente lo sanno bene anche i truffatori, al punto da creare tante piattaforme per truffare il prossimo, millantando facili guadagni tramite le opzioni binarie. Spacciando per veri sistemi fantomatici basati su computer che al posto nostro investono i nostri soldi facendoci guadagnare ingenti capitali.

Ecco perché ora passiamo in rassegna AutopzioniBinarie. Per capire se è la solita truffa o è davvero una buona metodologia per guadagnare.

Cos’è AutopzioniBinarie?

Partiamo dalla domanda più semplice: cos’è AutopzioniBinarie? Trattasi di un robot per opzioni binarie da usare con lo scopo di automatizzare l’intero processo di trading. Con il termine auto trading si intende quelle attività per fare trading in modo completamente automatico sui mercati finanziari. Non bisogna pensare a questi robot come quelli visti in Guerre stellari, Robocop o Terminator. Ma come software basati su algoritmi matematici che mandano segnali applicando una precisa strategia di trading.

Ricordiamoci altresì che per fare trading binario dobbiamo investire su un asset al rialzo o al ribasso. Di qui il termine binario: o abbiamo un profitto o una perdita. Non ci sono terze vie. Autopzionibinarie si propone di prevedere quale direzione prenderanno gli asset e agiscono al posto dei trader. AutopzioniBinarie lascia comunque al trader la scelta finale. Può scegliere se affidarsi in toto a cosa deciso dal cervellone del software, oppure di cambiare le carte in regola. Il sistema automatico non è infallibile. Per quanto possa effettuare dei freddi calcoli, nel mondo del trading online non c’è niente di scontato. Ecco perché molti trading preferiscono una via di mezzo: fare trading semi-automatico, sfruttando i consigli dei robot, certo, ma poi decidendo in autonomia se affidarsi fino in fondo alla decisione del software.

Autopzionibinarie come funziona?

Passiamo alla seconda domanda lecita: come funziona Autopzionibinarie? In maniera molto semplice. In pratica si basa su un software che si aggancia ad un broker, e ciò significa che necessita di un broker binario per poter funzionare. Per poter usare AutopzioniBinarie occorre fare ciò:

  • selezionare un mercato di riferimento
  • decidere il capitale da investire
  • lanciare il sistema che produrrà dei segnali

Poi toccherà ad Autopzionibinarie elaborare tutte le sue analisi ed offrire un suggerimento finale al trader, che dovrà investire al rialzo (la cosiddetta opzione CALL) o al ribasso (la cosiddetta opzione PUT). In maniera del tutto automatica, sarà il robot stesso a inviare i segnali ed apre le posizioni di investimento. Di qui il nome che si ritrova questo sistema.

Date un’occhiata anche a questo video sul funzionamento:

AutopzioniBinarie commenti e recensioni

Quali sono i commenti e le recensioni su AutopzioniBinarie? Del resto, quanto dicono gli altri utenti è molto importante e può guidare ad una scelta migliore e ponderata. Non a caso sul web troviamo recensioni su tutto e di più: film, prodotti su Amazon, ristoranti su TripAdvisor, su automobili, ecc. Ognuno scrive la sua, mettendo tanto di stelline da 1 a 5. E ciò vale anche per i broker. I dubbi riguardanti questo AutopzioniBinarie riguardano ad esempio il fatto che i robot per i mercati finanziari non sono stati inventati con le opzioni binarie, ma anche per il mercato forex o per gli investimenti in Borsa. Quindi, li abbiamo già visti all’opera su questi asset. Perché mai dovrebbero far guadagnare soldi facili con le opzioni binarie? Certo, sono estremamente più semplici ma comunque non garantiscono di arricchirsi.

Come fanno notare alcuni utenti sui forum, i sistemi sono programmati da persone che vendono i loro servizi. Pertanto, c’è chi sottolinea il fatto che effettua delle previsioni sulla base di quanto deciso da chi li ha programmati. In più, un trader fatto “in carne ed ossa” durante il giorno svolge analisi grafica, fa attenzione alle ultime notizie economiche ed utilizza gli indicatori tecnici al fine di carpine quando deve cedere o acquistare. Il robot effettua dei calcoli, certo, ma è fallace in base a variazioni e cambiamenti repentini. Di fronte ad una news che arriva a metà giornata pronta a stravolgere i mercati finanziari (un alluvione che distrugge una materia prima, un colpo di Stato che cambierà la gestione del petrolio da parte di quel fornitore, ecc.) il trader cambierà le proprie mosse. Il robot ci metterà più tempo a riprogrammarsi.

Chi può utilizzare AutopzioniBinarie?

AutopzioniBinarie può essere scelto sia da trader esperti in opzioni binarie, sia da utenti alle prime armi. Sebbene in genere siano questi ultimi a scegliere software automatici, proprio in virtù del fatto che necessitano di un “aiutino” iniziale. Ciò che dovranno fare è impostare:

  • i limiti al trading (cioè vale a dire il profitto massimo e quello minimo)
  • lo stop loss sulle perdite
  • l’importo di negoziazione
  • le preferenze degli asset

AutopzioniBinarie vantaggi

Quali sono i vantaggi (presunti o reali) descritti da AutopzioniBinarie? Riportiamo quelli più interessanti:

  • il software è gratuito;
  • non necessita alcuna installazione sul Pc
  • consente all’utente di aumentare le proprie vincite e quindi i propri profitti
  • percentuale di profitto stimata intorno al 95% con le opzioni standard e il 500% con le One Touch
  • piattaforma facile ed intuitiva
  • utilizzato da ogni trader
  • disponibilità algoritmi aggiornati che assicurano la massima affidabilità dei segnali
  • massima sicurezza grazie al supporto di broker regolamentati
  • messa a disposizione di materiale informativo

AutopzioniBinarie è una truffa?

Lecito porsi questa domanda: AutopzioniBinarie è una truffa? La solita? Forse dovremo partire da un’altra domanda per arrivare a questa: AutopzioniBinarie funziona davvero? E’ realmente utile? Partiamo col dire che è un sistema che non funziona da solo, ma richiede la registrazione ad un broker.

Il che desta già qualche sospetto. Infatti occorre chiedersi pure perché dovremmo creare un account su un broker consigliato da questo sistema? Come ribadiamo sempre sulle nostre pagine, i broker su cui iscriversi devono essere autorizzati dalla CONSOB, la massima autorità italiana in materia di vigilanza sui mercati finanziari. Ecco una serie di piattaforme di trading regolamentate:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
24optionSpread bassi, CFDRendimenti elevatiPROVA >>
plus500Servizio CFDDemoPROVA >>
Xm.comBonus 25€Conti Zero spread!PROVA >>
eToro social tradingSocial trading, copy tradingCopy fundsPROVA >>
AvaTradeForex, azioni, criptovaluteWebinar ed ebookPROVA >>
Markets.comTrading CFD, tanti strumentiConto demoPROVA >>

Ancora, il software deve essere scaricato come programma e installato sul proprio PC. Il che pure è poco pratico e desta qualche dubbio, dato che ormai tutte le piattaforme di trading online più importanti consentono di operare in maniera web-based. Senza che sia necessario installare e scaricare nulla. Bastano pochi minuti per inserire i propri dati, scegliere un nickname ed una password. Come si fa solitamente su tutti i siti che necessitano di una registrazione. L’unico modo per scaricare un broker è tramite app per smartphone. Ma ciò in quanto usare un sito sul web tramite device mobile è più scomodo. Meglio avercelo tramite app.

Quindi AutopzioniBinarie è una truffa? Non possiamo rispondere in maniera definitiva a questa domanda, in quanto non c’è alcuna presa di posizione da parte della CONSOB né di alcuna autorità altra. Tuttavia, i sospetti ci sono tutti. Partiamo col dire che se è vero che sono tanti i robot di trading automatizzato che funzionano, è anche vero che ce ne sono tanti altri che invece sono vere e proprie fregature. Vi consigliamo quindi di leggere le opinioni e le recensioni degli altri utenti su Forum e sulle pagine o sui gruppi di Facebook appositamente creati. Verificando però che ne abbiano scritte anche altre e siano persone realmente competenti e che abbiano provato la piattaforma. Non vi fidate di utenti con un solo messaggio nel forum e senza magari neanche l’immagine del profilo. Spesso le piattaforme assumono gente per far spargere sul web commenti, recensioni ed opinioni finte per esaltare questo broker o infangare quell’altro broker.

Ci sono ad esempio piattaforme che offrono un periodo di prova senza alcun costo e sono gratuiti. Invece AutopzioniBinarie chiede subito di fare un deposito appena iscritti e questo non gioca a suo favore. E alimenta qualche dubbio e sospetto. Ci sono poi utenti che dicono che i segnali di opzioni binarie ricevuti non hanno funzionato. Un’altra cosa che non spezza di certo una lancia in favore di AutopzioniBinarie è un video spot formato Breaking news in cui un uomo in giacca e cravatta presenta il caso di una casalinga che ha guadagnato 7,650 euro in un mese. Sul sottopancia c’è scritto “madre single sola” e pure un errore: “guadadna” anziché “guadagna”.

Come sempre diciamo senza stancarci, nessuna piattaforma seria millanta guadagni così facili ed immediati ad utenti inesperti. Invita a formarsi, provare prima la piattaforma tramite Conto demo e poi intraprendere questa strada se ci si è accorti di avere effettivamente la stoffa. Gli automatismi vanno presi sempre con le molle. Fermo restando che ci sono robot per opzioni binarie comunque seri ed affidabili. Nel caso delle opzioni binarie, inoltre, per gli esperti la soglia di guadagni promessi tollerabile è pari al 90%. Qui andiamo sul 95.

Come funzionano opzioni binarie

Meglio sempre ricapitolare come funzionano opzioni binarie. Per fare le proprie scelte, un trader svolge un’analisi dei grafici finanziari tramite differenti strumenti per l’analisi tecnica (si pensi ad oscillatori, indicatori, pattern candlestick, pattern grafici, trend line, ecc.). Il trader quindi analizza tutti i grafici finanziari messi a sua disposizione da un broker alla ricerca di segnali di trading (comprare o vendere), e quindi poi operare.

I segnali sono molto semplici da usare e da mettere in pratica. Il trader dovrà:

  • scegliere un asset
  • selezionare un importo da investire
  • aspettare che il sistema elabori i segnali

Una volta ricevuti i segnali, il trader procederà formulando una previsione precisa. Qualora lo scambio sia evidenziato in verde, allora dobbiamo comprare un’opzione chiamata Call. Se invece il segnale è rosso, ci muoviamo al contrario, acquistando un’opzione definita Put.

Nel caso di AutopzioniBinarie o di altri software automatici, la scommessa viene effettuata in maniera automatica dal robot stesso. Il software di trading si sostituisce pertanto al trader: analizza il grafico, trova i segnali di trading, va ad investire in automatico una cifra decisa dal trader. Lavora per conto suo quindi.

Ci sono dei servizi di segnali come quelli di 24option, uno dei broker italiani più affidabili. Sono elaborati da uno staff in carne ed ossa e non da software automatici.

Per saperne di più sul servizio di 24option visitate il sito ufficiale cliccando qui,

Alternative a AutopzioniBinarie

Quali sono le alternative a AutopzioniBinarie? Se questo software non vi ha convinto del tutto, ci sono comunque altre alternative in circolazione. Eccone di seguito alcune:

EasyAutotrading

In rete in tanti parlano molto bene di easyAutotrading. Specie per la sua semplicità di utilizzo, l’alta percentuale di trade positivi, un algoritmo aggiornato da poco in grado di rilevare, almeno sulla carta, i segnali con maggior possibilità di guadagno, la possibilità di personalizzare il Robot a proprio piacimento mediante alcuni parametri fra cui: la tipologia di sistema (Martingala, Fibonacci o classico), l’importo da investire, il numero di trade simultanei, la scadenza dei trade, le valute e gli indicatori. Infine, troviamo la possibilità di interfacciarsi con i 3 maggiori broker di successo nel mercato europeo quali OptionWeb, Banc de Binary, Stockpair. E ancora:

  • Fino a otto unità di transazioni alla volta
  • 2 scambi simultanei per sessione di trading
  • 8 coppie di valute Forex
  • Scadenza delle opzioni a 60, 90 secondi o 2, 3, 5 minuti
  • Importo minimo da dover investire per singola posizione: 5 euro
  • Importo massimo: 500 euro
  • Non necessita di alcun Download
  • Fino al 90% di probabilità di guadagno

Binary option robot

Binary option robot offre invece la possibilità di fare investimenti con le opzioni binarie in maniera automatica. Il “Robot” entrato in funzione cercherà anche il più insignificante, almeno all’apparenza, segnale di trading, elaborando tutte le informazioni inerenti al mercato con dei sofisticati algoritmi capaci di confrontare tra loro una ampia mole di dati.

Secondo molti pareri, Binary option è una delle migliori applicazioni nel suo genere, distribuita in due versioni: gratuita e a pagamento.

La versione di prova è appunto gratuita e può essere usata a tempo indeterminato.

Essendo gratuita, è soggetta a determinati limiti:

  • Broker: StockPair
  • Sistemi di trading: Martingale, Classico e Fibonacci
  • Due transazioni per volta
  • 2 Scambi simultanei per sessione
  • 2 Coppie di valute nel mercato Forex
  • 5 minuti di Scadenza delle opzioni
  • 12 Euro come Importo massimo investibile in maniera singola

Binary Speedbot

In Binary Speedbot i segnali digitali si basano su strategie ben calcolate, strutturate in indicatori di fascia alta e di analisi tecniche meticolose del mercato Forex. Anche Binary Speedbot prevede una versione gratuita, ma rispetto alla precedente dura solo 90 giorni. Il software utilizza una tecnica raffinata per individuare opzioni binarie esclusive, mediante un algoritmo molto complesso che studia in tempo reale i segnali di mercato individuando le transazioni con il più basso rischio; ma anche negoziando in maniera automatica tramite i settaggi decisi dal suo utilizzatore.

Tornando a AutopzioniBinarie non ci permettiamo di dire che sia una truffa. Ma ci arroghiamo il diritto di dire di avere non poche perplessità.

Responsabilità: L'autore dell'articolo pubblicato su webeconomia.it esprime le sue libere opinioni in merito alle analisi in oggetto. Dichiara che tutte le considerazioni fatte all'interno del post e le eventuali altre analisi sugli strumenti finanziari (valute, azioni, criptovalute, materie prime) sono soggettive e non devono essere considerate come incentivi e raccomandazioni di investimento. Le analisi e le quotazioni degli strumenti finanziari sono mostrate al solo scopo di informare e non per incentivare le attività di trading o speculazione sui mercati finanziari. Lo staff di webeconomia.it e gli autori degli articoli non si ritengono dunque responsabili di eventuali perdite di denaro legate ad attività di invstimento. Lo staff del sito e i suoi autori dichiarano di non possedere quote di società, azioni o strumenti di cui si parla all'interno degli articoli. Leggendo i contenuti del sito l'Utente accetta esplicitamente che gli articoli non costituiscono "raccomandazioni di investimento" e che i dati presentati possono essere non accurati e/o incompleti. Tutte le attività legate agli strumenti finanziari e ai mercati come il trading su azioni, forex, materie prime o criptovalute sono rischiose e possono comportare perdita di capitali. L'Utente, quindi, solleva lo staff di webeconomia.it e i suoi autori dalla responsabilità di qualunque perdita o danno subito legato ad attività di investimento che scaturisce dalla consultazione dei dati contenuti nel sito.

LEAVE A REPLY