Assicurazioni sulla vita: guida alle migliori polizze

Se ne parla sempre di più negli ultimi tempi, la disciplina inerente l’assicurazione vita sembra essere diventata una “moda” ma, in effetti, non si deve banalizzare troppo. Si tratta di un prodotto rilevante e di grande valore aggiunto per il futuro divenire del comparto assicurativo e per i contraenti stessi. Anche se le Compagnie assicurative sono in grado di offrire una polizza vita, tuttavia, occorre oculatezza ed una buona dose di attenzione prima di procedere a sottoscrivere quella giusta.

Il primo consiglio che ci sentiamo di dare è sempre valutare il fatto se la polizza assicurativa Ramo Vita sia davvero utile e conveniente per il contraente. Inoltre, occorre riflettere su quali siano le ragioni che spingono un soggetto a contrarre ed a sottoscrivere una polizza vita. Cercheremo, in questa guida, di capire quali scopi assolve la Polizza Vita, perché può essere importante stipularne una, a quali soggetti beneficiari occorre assicurare un capitale. Infine, cerchiamo di conferire alla guida un assoluto “taglio” pratico, volto a comparare i prodotti che si possono rinvenire sul mercato assicurativo, mediante la presentazione di prospetti e preventivi aventi un ruolo meramente esemplificativo.

Polizza Vita: perché conviene stipularla?

Non banalizzate mai la disciplina e riflettete sempre sullo scopo che assolve questo prodotto assicurativo interessante e di grande valore aggiunto. L’assicurazione sulla vita assolve lo scopo principale di aiutare a conservare un tenore di vita costante. Se in una famiglia (monoreddito) viene a mancare il principale percettore di reddito, il tenore di vita dell’intero nucleo familiare può essere seriamente compromesso.

Polizza Vita: Profilo dei soggetti contraenti

Una polizza vita può essere il necessario strumento di supporto proprio in queste casistiche ed è particolarmente indicata per le famiglie monoreddito oppure quando i figli non sono ancora economicamente indipendenti. Inoltre, un’assicurazione sulla vita può essere fondamentale nel caso la famiglia si esponga a un debito importante (mutuo immobiliare, cessione del quinto, prestito etc.): in questo caso, grazie alla polizza, si può ricevere la somma utile a rimborsare il debito, continuando a garantire la stabilità economica ed a perseguire i progetti familiari e professionali, anche in caso di grave imprevisto come la premorienza del sottoscrittore della polizza.

Polizza Vita: Polizza Key Man

Le assicurazioni sulla vita espletano una funzione importante anche in ambito aziendale, specie se il contraente è un imprenditore o un Key Man o uomo chiave della sua attività imprenditoriale. Un Key Man potrebbe essere l’Amministratore Delegato o un commerciale con portafoglio clienti importante, o ancora un socio che ha dato un contributo decisivo alla crescita dell’azienda.

La perdita di una di queste figure “chiave” potrebbe arrecare danni ingenti e mettere a repentaglio il business in caso di assenza degli uomini chiave dell’azienda. Inoltre, queste polizze aiutano a pianificare meglio la successione aziendale e ad evitare quelle discontinuità legate al cambiamento nell’assetto proprietario causate dalla scomparsa di uno dei soci (si possono assicurare in modo “incrociato” le quote, in modo da poter essere riacquistate dagli eredi).

Polizza Vita: è meglio di altre forme di risparmio?

Il capitale assicurato tramite una polizza vita caso morte apporta un beneficio importante, a fronte del pagamento di un premio, il cui importo può essere anche esiguo e di pochi euro mensili. Questo capitale assicurato è interamente disponibile nel momento in cui dovesse verificarsi uno degli eventi improvvisi che possono accadere inaspettatamente nella vita come il decesso, invalidità totale permanente, inabilità etc e, in qualunque momento della durata contrattuale. Lo stesso capitale spettante al soggetto beneficiario è inoltre “protetto”, in quanto non pignorabile, né sequestrabile e non è soggetto a tasse di successione. Salvaguardare il futuro puntando sul solo risparmio è una soluzione che richiede anni per accumulare una somma che faccia fronte alle esigenze ed alla stabilità economica della famiglia, nel caso in cui si verifichi un evento imprevedibile, come la morte dell’unico percettore di reddito.

Polizza Vita: come scegliere il beneficiario?

La designazione del beneficiario può essere fatta dal soggetto contraente al momento della sottoscrizione della polizza, o anche in un secondo momento, tramite comunicazione scritta da fare pervenire alla compagnia di assicurazione. Il beneficiario può essere nominato tramite testamento e può essere revocato dal contraente a meno che il beneficiario non abbia già espresso la volontà di avvalersi del beneficio. Inoltre, il contraente può designare un beneficiario e rinunciare per iscritto al potere di revoca. In caso siano designati più beneficiari, il contraente può indicare in che percentuale la compagnia dovrà versare la somma assicurata a ciascuno di essi.

Polizza Vita: esempio MetLife Libera Mente

Premio: € 9,33 / Mese

L’esempio si riferisce a una polizza di 10 anni di durata con €100mila in caso di decesso. Assicurato di 35 anni, non fumatore.

Funzione: proteggere il tenore di vita della famiglia

Copertura decesso: Da € 50.000 a € 1.500.000

Copertura opzionale invalidità permanente totale: Da € 50.000 a € 250.000

Possibilità di aggiungere garanzie: —

Durata copertura: da 5 a 30 anni

Età per aderire: Fino a 75 anni, 65 anni per l’invalidità

Età in cui terminano le coperture: 80 anni per decesso, 70 anni per invalidità

Polizza Vita: esempio Poste Vita Postapersona Affetti Protetti

Questa polizza garantisce un capitale in caso di prematura scomparsa e permette alla famiglia la continuità dei progetti, è possibile detrarre ogni anno dalle tasse il premio versato, nei limiti previsti dalla normativa. Il prodotto è emesso da Poste Vita S.p.A.

Il premio annuo da pagare è 69,80 € ovvero 5,82 euro mensili

Garanzie

Capitale assicurato (€) (in caso di decesso): 100.000

Dati contratto:

Data di nascita assicurato 05/05/1982

Fumatore No

Durata contratto in anni: 10 anni

LEAVE A REPLY