Amazon Profit: è una truffa? Recensione e Opinioni [2021]

Amazon Profit è una truffa? Se lo chiede chi è stato raggiunto dalla comunicazione di Amazon Profit, uno “strano” progetto che promette guadagni facili attraverso gli investimenti su Amazon. In effetti, i toni sono molto concitati, per utilizzare un eufemismo, segnale che potrebbe esserci qualcosa che non va.

D’altronde, la diffidenza verso chi promette mari e monti è più che legittima, soprattutto se l’oggetto del contendere è l’attività di investimento. Vale la pena, dunque, indagare su Amazon Profit e scoprire se il progetto sia meritevole di una qualche dose di fiducia.

E’ comunque bene specificare che, a prescindere dalla risposta alla domanda posta in apertura, esistono metodi ben più rodati e affidabili per investire su Amazon. Proprio di questi metodi daremo conto. Nello specifico, parleremo del trading diretto e del trading con i CFD, descriveremo i migliori broker per investire su Amazon, prestando particolare attenzione al mercato azionario.

Una situazione di cui approfittare per investire sul titolo. Attualmente la soluzione migliore è quella di utilizzare il broker eToro. Si tratta di un broker autorizzato con servizi innovativi come quello del social trading che permettono di ricevere consigli per orientare con successo le proprie operazioni.

Per saperne di più sui servizi di eToro clicca qui per visitare il sito ufficiale .

67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Amazon Profit: cos’è

Amazon Profit è un progetto che ha fatto parlare di sé fino a qualche mese fa. Il passato è d’obbligo in quanto, ad oggi, i domini che ospitavano il progetto non sono attivi. Amazon Profit sembra essere sparito nel nulla. I più diffidenti potrebbero pensare che sia emigrato verso il deep web, e non escludono che possa riemergere da un giorno all’altro.

Fatto sta che attualmente l’indirizzo principale non porta a nulla, e quelli secondari – che Amazon Profit utilizzava come siti vetrina – ospitano pagine riempitivo che non hanno nulla a che vedere con l’argomento.

Se si cerca, poi, “Amazon profit” su Google, si trovano solo recensioni e opinioni, le quali a dire il vero non sono lusinghieri. Il sentiment attorno ad Amazon Profit deriva innanzitutto da ciò che Amazon Profit dichiarava (o dichiara tuttora) di essere: un progetto che permette agli utenti di guadagnare migliaia e migliaia di euro a partire da un investimento minimo. Persino i broker più aggressivi, benché onesti, si guardano bene dal garantire profitti. D’altronde stiamo parlando di trading, che di base rappresenta un’attività rischiosa, dall’esito tutt’altro che scontato. Amazon Profit non si faceva scrupoli a fornire garanzie, a parole ovviamente.

Parole ben scritte, inserite in discorsi ben orchestrati. Le testimonianze abbondavano, sebbene i più “malfidenti” (o semplicemente realisti) abbiano sempre fatto notare che crare una testimonianza ad hoc, quindi sostanzialmente finta, sia molto semplice.

❓Cos’èAmazon Profit, uno “strano” progetto che promette guadagni facili attraverso gli investimenti su Amazon.
✅ CaratteristicheTrading automatico sulle azioni di Amazon.
📊 Come investire in azioniUsando i conti demo per negoziare e fare pratica sulle azioni
👎 E’ una truffa?Probabilmente si.
🥇Migliore piattaforma con conto demoeToro
🥇Miglior broker per azioniOBRinvest

Broker per investire in azioni Amazon

Se siete interessati agli investimenti in azioni potete utilizzare le seguenti piattaforme per negoziare azioni:

BROKER
CARATTERISTICHEVANTAGGI 
Copy trading, CFD azioni
*67% dei trader perde soldi
Copy PortfolioISCRIVITI
Servizio CFD su azioni e indiciConto demo illimitatoISCRIVITI
Corso trading gratis, CFD azioniSegnali gratisISCRIVITI
CFD su azioni, demo gratisServizi di intelligenza artificialeISCRIVITI
Bonus 25€Conti Zero spread!ISCRIVITI
CFDs sono strumenti finanziari complessi e comportano un alto rischio di perdita di denaro rapidamente a causa della leva. Tra il 67-89% dei trader retail perdono soldi facendo trading CFD. Prima di fare trading cerca di capire come funzionano i CFD ed i rischi che comportano.

si tratta di piattaforme registrate in Consob e dunque sono tra le più sicure da utilizzare.

Come funziona Amazon Profit

Come funziona, anzi funzionava Amazon Profit? Rispondere a questa domanda è complicato, e non solo perché il sito risulta offline. Anche in passato, quando il progetto era ben visibile, sui meccanismi di Amazon Profit aleggiava il mistero. Certo, l’utente veniva invitato a depositare una certa somma (200 euro) e… Attendere i guadagni.

Gli investitori di Amazon Profit avrebbero fatto il resto, ovvero avrebbero fatto fruttare quella somma. In che modo, su quali basi e con quali strategie non era affatto specificato.

Una sorta di risparmio gestito quindi? In realtà no, anche perché il risparmio gestito, pur prevedendo una delega nei confronti del gestore, impone il rilascio di informazioni specifiche circa i metodi di investimento, le tempistiche, i mercati di riferimento etc.

Dunque Amazon Profit era/è è una truffa? In realtà, non è possibile porla in questi termini. Un progetto può dirsi “truffa” solo quando un giudice si pronuncia a riguarda, ovvero quando è stata emanata una sentenza. Amazon Profit, a quanto ci risulta, non è stato oggetto di attenzioni da parte della magistratura.

Certo, è più che legittima la diffidenza verso un progetto che non entra mai nei dettagli e che fa promesse impossibili per definizione da mantenere al cento per cento. In linea di massima, è sempre valido il consiglio secondo cui, in presenza di toni esagerati e di vuote rassicurazioni economiche, è bene stare alla larga.

Come investire seriamente in Azioni

A prescindere dal fatto che Amazon Profit possa dirsi una truffa o meno, è bene che vi rivolgiate altrove, se il vostro scopo è investire in azioni e guadagnare. In particolar modo se volete sfruttare le dinamiche dell’azionario.

Ovviamente, Amazon è quotata in borsa e, anzi, la frequenta nella veste di protagonista. E’ sufficiente dare uno sguardo ai grafici per comprendere il successo delle azioni Amazon, diretta conseguenza del successo del progetto in generale, e dell’importanza che sta rivestendo per l’e-commerce.

Come investire in azioni Amazon? I metodi, come per qualsiasi altro titolo azionario, sono due: diretto e indiretto.

Il trading diretto è anche quello più conosciuto e praticato dagli investitori non esperti e dai semplici risparmiatori. Consiste, molto banalmente, nell’acquisto e nel loro mantenimento in portafoglio per un periodo di tempo lungo, sufficiente a godere degli eventuali dividendi e a generare, a fine corsa, un surplus consistente.

In alcuni casi, la detenzione delle azioni può durare anche anni. Il difetto principale di questo metodo consiste nel costo delle commissioni, generalmente alto. Di base, pur potendo essere impiegato su orizzonti di tempo più brevi, non è consigliato a chi vuole praticare il trading veloce.

Discorso radicalmente diverso per il trading indiretto. In questo caso, l’oggetto del contendere non è il titolo azionario, bensì un prodotto derivato che lo utilizza come sottostante. Lo scopo è sempre lo stesso: guadagnare dai movimenti di prezzo delle azioni. I prodotti derivati sono di norma più agili e prevedono commissioni parecchio più leggere. L’unico difetto consiste nell’impossibilità di ricevere dividendi, che d’altronde sono vincolati alla proprietà in senso stretto.

Esistono vari prodotti derivati. I più frequentati sono Future e CFD.

I Future sono in qualche modo più istituzionali. Infatti, vengono emessi e scambiati su mercati ufficiali quali il CME. Per questo motivo, offrono parecchie garanzie in termini di garanzia. Tuttavia, a causa della trafila burocratica che precede l’autorizzazione e la messa in commercio, sono relativamente pochi e presentano commissioni sì basse, ma non “bassissime”.

I CFD sono emessi direttamente dai broker. Ciò potrebbe suggerire un deficit di sicurezza, ma si tratta di un errore di prospettiva. Ad essere regolamentati, e anche in maniera molto stringente, sono i broker stessi. Quelli che operano in Europa, tra l’altro, sottostanno alla rigidissima MiFID2 (che tutela gli investitori come nessun altra).

In virtù di queste dinamiche, i CFD sono più numerosi. Non esiste asset che, da qualche parte, non funga da sottostante per un CFD. Analogamente, impongono commissioni molto basse, in alcuni casi persino azzerate. Non stupisce dunque che molti trader, esperti e meno esperti, retail e professionisti, preferiscano fare trading con i CFD.

Investire su Amazon con le piattaforme CFD

Vale la pena dunque parlare delle piattaforme CFD, o per meglio dire dei broker che mettono a disposizione i CFD su Amazon. Innanzitutto, va specificato come quasi tutti i broker CFD consentano il trading con Amazon. D’altronde, stiamo parlando di una delle più importanti multinazionali del pianeta. Da qui a dire che uno valga l’altro, però, ce ne vuole. Anzi, si segnalano importanti differenze tra un broker e l’altro.

L’onestà conta fino a un certo punto. Nel senso che è un valore da dare per scontato e che non può rappresentare un discrimine utile in fase di scelta. Tanti altri fattori si aggiungono, nel delineare il profilo più adatto alle proprie esigenze. E’ necessario guardare alla qualità dell’infrastruttura tecnica, ai costi, ai servizi collaterali etc.

Tenendo ben presenti i criteri fondamentali, abbiamo selezionati alcuni dei migliori broker per investire su Amazon mediante CFD.

Investire su Amazon con eToro

eToroè uno dei broker più famosi al mondo. Lo è per due motivi. In primis, perché è stato il primo a promuovere il Copy Trading, mediante un servizio che consente di copiare letteralmente le mosse degli altri trader. Potenzialmente, si può guadagnare senza fare nulla. Nella realtà, analizzare e scegliere i trader da copiare è un’attività “tecnica” a se stante, ma ciò non toglie niente all’efficacia del servizio.

Il secondo motivo che giustifica la fama di eToro è la qualità dei servizi principali. L’infrastruttura tecnica è eccellente, l’offerta è ampia e comprende sia CFD azionari che azioni vere e proprie. Ovviamente, permette di investire su Amazon.

Le commissioni sono azzerate, sostituite da spread variabili in base alle caratteristiche dell’asset ma comunque molto bassi.

Iscriviti ora su eToro cliccando qui,
67% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Investire su Amazon con Plus500

Plus500 è un altro nome molto conosciuto del panorama trading. Fa della qualità dei servizi la sua arma migliore. Pur essendo specializzato nei soli CFD, propone un’offerta sterminata, che copre tutte le asset class. Non possono mancare, ovviamente, i CFD su Amazon.

I costi imposti da Plus500 sono molto accomodanti. I trader non devono corrispondere commissioni, mentre gli spread sono molto equilibrati, ovviamente variabili in base a parametri specifici (es. la liquidità del sottostante). Il deposito minimo iniziale, poi, è accessibile e ha contribuito nel corso degli anni ad allargare il bacino di utenza di questo importante broker.

L’assistenza di Plus500 è eccellente, realmente utile. Vi si può accedere su molti canali ed è disponibile in più lingue.

Iscriviti ora su Plus500 cliccando qui,
72% dei conti al dettaglio CFD perde denaro. Prima di fare trading dovresti cercare di capire come funzionano i CFD ed i rischi di perdita di denaro che comportano.

Investire su Amazon con OBRinvest

OBRinvestè il broker meno famoso di questo trio. Ciononostante, si sta imponendo come uno dei broker più interessanti degli ultimi anni. Il merito va alla qualità dei suoi servizi. OBRinvest fa decisamente il suo, senza proporre chissà quale servizio originale o innovativo. E’ un punto di riferimento affidabile per i trader.

L’offerta è ampia e varia, e ovviamente comprende i CFD di Amazon. I costi sono bassi, e si limitano a degli spread equilibrati benché variabili (di nuovo, in base alle caratteristiche del sottostante). Le commissioni sono del tutto azzerate. Anche il deposito minimo iniziale è molto basso, sicché anche la gente comune può tentare la strada del trading.

OBRinvest presenta comunque una particolarità: la sezione didattica è davvero ben sviluppata. Anzi, rappresenta un unicum nel suo genere. I contenuti eccellono per profondità e varietà, a tal punto da risultare utile sia per i neofiti che per gli esperti. E’ presente persino una sotto-sezione sulle strategie, che riporta le idee del momento e fornisce sempre consigli interessanti.

Iscriviti ora su OBRinvest cliccando qui,
78,15% dei trader retail perde soldi facendo trading con questo broker CFD. Dovresti considerare i rischi di perdita di denaro

Grafico in tempo reale azioni Amazon

Qui di seguito trovate un grafico in tempo reale sulle azioni Amazon. Uno strumento per praticare una prima analisi tecnica, per verificare con un colpo d’occhio le condizioni in cui versa l’asset. Condizioni che, di norma, sono molto buone.

D’altronde, Amazon è una multinazionale estremamente in salute, punto di riferimento per analisti, esperti, trader, stakeholder e semplici clienti finali.

Imparare a investire in azioni: i corsi di trading

Le azioni Amazon abbondano sia nella loro forma “pura”, da trading diretto, sia nella veste di sottostante, disponibili sotto forma di CFD. Tale disponibilità però non implica una certa facilità di trading e nella generazione dei profitti. A

nzi, fare trading con le azioni Amazon può risultare complicato esattamente come qualsiasi altro titolo azionario. Certo, giungere preparati all’appuntamento con il mercato azionario aiuta.

Come fare? Un’idea è integrare la propria formazione studiando su un corso di trading. Ora, non esistono facoltà di trading o percorsi ufficiali. Esistono però molto percorsi “ufficiosi” proposti direttamente dai broker. Alcuni sono veramente utili e in grado di creare ex novo dei trader. Per inciso, tutti i broker che abbiamo appena descritto offrono dei corsi di trading.

Ad esempio potete sfruttare il corso di trading gratuito di OBRinvest che è uno dei migliori in assoluto.

Per accedre subito alla formazione gratuita di OBRinvest clicca qui.

A prescindere da ciò, è utile passare in rassegna i criteri che permettono di stabilire se un corso di trading sia ben fatto.

Un corso deve essere modulare, in modo che possa essere fruito a prescindere dal proprio bagaglio di partenza. Deve essere anche curato da una personalità che possa dirsi, allo stesso tempo, trader e formatore. Ovvero, da chi vanta esperienza sui mercati ma anche nell’insegnamento. Infine, deve prevedere ampie sessioni di pratica, e non eccellere esclusivamente nella teoria.

Altre truffe legate ad Amazon: Bitcoin Prime

Naturalmente, quando una azienda o un servizio diventano popolari si moltiplicano le truffe che cercano di sfruttarne la popolarità. E’ il caso ad esempio di Bitcoin Prime, una piattaforma che promette di far realizzare guadagni facili con le criptovalute.

I creatori hanno utilizzato senza autorizzazioni il riferimento al popolare servizio di Amazon Prime copiando anche parte del logo. In questo modo un investitore poco attento può essere indotto a credere che si tratti di un servizio legato ad Amazon. E’ evidente che bisogna stare alla larga da queste truffe.

Amazon Profit: le domande frequenti

Cos’è Amazon Profit?

Si tratta di una probabile truffa. Se volete investire sulle azioni Amazon vi invitiamo a consultare le nostre guide dove troverete dei broker seri per operare sul mercato azionario,

Amazon Profit funziona?

E’ evidente che si tratta di un sistema che non funziona e che fa perdere solo soldi. Questi sistemi chiedono di versare soldi in conti in paradisi fiscali, dunque è anche difficile recuperarli.

Come investire seriamente sulle azioni Amazon?

E’ possibile usare le piattaforme regolamentate. Ad esempio col broker eToro si ha accesso alle migliori azioni, si può copiare dagli investitori più bravi (anche interi Portfolio).

Amazon Profit

Conclusioni

A inizio articolo abbiamo introdotto Amazon Profit, un progetto ambiguo, certo non definibile a priori come una truffa ma da cui sarebbe meglio stare alla larga. Abbiamo successivamente presentato alcune alternative, le quali consentono di investire su Amazon in tutta sicurezza e con i metodi più affidabili attualmente a disposizione.

Abbiamo poi parlato di questi metodi, operando una distinzione tra trading diretto e trading con CFD. Infine, abbiamo presentato i migliori broker per fare trading CFD con le azioni Amazon, parlando dei loro punti di forza.

Vi lasciamo con un consiglio: studiate. Certo, con i corsi di trading, ma anche con i conti demo, account che simulano la presenza sul mercato e che permettono di fare pratica in tutta sicurezza. Per inciso, tutti i broker di cui abbiamo parlato offrono versioni demo dei loro conti.

Per iniziare è fondamentale partire a fare pratica con le demo. Vi lasciamo con i link ufficiali che sono mediati dal server di WebEconomia in modo da garantire l’accesso sicuro:

Sono le migliori piattaforme con conti demo illimitati e sopratutto gratuiti per sempre.

REVIEW OVERVIEW
Recensione Amazon Profit