Alcune Tecniche di trading Forex che dovresti provare

forex-trading-tecniche

Quando si vogliono effettuare movimenti seri nei mercati finanziari, ci si deve affidare a tecniche avanzate e professionali di trading, infatti queste operazioni non si improvvisano e i relativi guadagni non sono quasi mai frutto del caso, ma risultato di una serie attenta di analisi e di valutazioni. Di seguito ci occuperemo di alcune importanti tecniche di trading forex sicuramente da provare.

Ma prima di tutto, perchè scegliere il trading forex?

In primo luogo perchè consente un’operatività per sei giorni su sette e su coppie di valute 24 ore su 24, questo in quanto le valute negoziate variano dalle asiatiche alle Europee fino a quelle americane, occupando di fatto tutte le fasce orarie in considerazione del fuso esistente. In secondo luogo perchè i volumi di trading giornaliero nel mercato forex sono elevatissimi rispetto ad altri, ne consegue che:

– la liquidità in esso presente sia consistente;

– sia quasi impossibile indirizzare arbitrariamentele le quotazioni;

– i costi per operare (espressi in termini di spread) siano bassi, con commissioni inesistenti a differenza dell’azionario.

Detti i caratteri generali che rendono il forex un mercato particolarmente interessante per gli investitori, passiamo ad esaminare alcune tecniche di trading forex:

Il Day/Swing Trading

Si tratta di una tecnica che pone al centro lo studio dal punto di vista tecnico del prezzo di uno strumento finanziario, cercando di comprendere le posizioni di forza e di debolezza rispetto al mercato. Riferendosi all’orizzonte temporale, lo Swing trading si trova in posizione mediana rispetto al Day trading (operazioni di durata non superiore ad un giorno) e il buy and hold trading (che consiste nell’aprire una posizione e conservarla per diverse settimane). Concretamente lo Swing si applica aprendo una posizione nella direzione del trend principale, ossia osservando il trend di durata superiore ad un ora, ed in genere a seguito di un ritracciamento della quotazione prima di entrare in un trend, per cogliere il cosiddetto rimbalzo.

La cosiddetta “speculazione”

Consiste nello sfruttare il più possibile la volatilità del mercato o comunque delle valute che si prendono a riferimento, situazione che si verifica nel momento in cui vengono pubblicati dati macroeconomici di particolare rilevanza (detti anche market mover) in grado di creare brusche movimentazioni. Il cuore della tecnica consiste nel piazzare prima del rilascio dei dati un ordine del tipo Buy stop ed un altro del tipo Sell stop ad una distanza predeterminata da un livello di prezzo preso a riferimento, in tal caso ci si coprirà da eventuali rischi di una forte discesa delle quotazioni e si aumentano le possibilità di centrare e monetizzare il proprio trading di breve durata, vendendo in automatico quando la quotazione tocca il livello prestabilito.

Lo scalping

Rientra sempre fra le operazioni di speculazione, ma si caratterizza per una durata brevissima, infatti tali operazioni solitamente non durano più di un minuto, in questo modo si ha l’opportunità di realizzare piccoli profitti, esponendosi a rischi minimi per ciò che concerne il capitale. In sostanza il guadagno si ottiene su variazioni minime delle quotazioni, sfruttando una leva più alta possibile, ciò si può ottenere anche in un range di pochi secondi, infatti sono sufficienti pochi pips (ossia le variazioni dell’ultima cifra dei decimali della quotazione, ad esempio quotazione euro/dollaro 1,2855 che diventa 1,2856 (o 1,2854), in questo caso lo scambio ha guadagnato (perso) un pip) per conseguire un guadagno.

Queste elencate sono solo alcune delle tecniche applicabili nel forex operando come trader e talvolta risultano applicabili anche in maniera diversa, ma con un percorso operativo più complesso che comunque non ne aumenta la possibilità di riuscita, anzi talvolta crea solo confusione, i modelli proposti invece sono di (relativa) facile applicabilità e garantiscono la possibilità di conseguire un guadagno che è possibile ripetere anche per più volte al giorno o comunque di evitare sicuramente perdite consistenti laddove non si faccia la scelta giusta.