Airbus, addio al mitico A380

Il mitico gigante dei cieli, l’A380, andrà in pensione nel 2021. No, non si tratta dei primi effetti della Quota 100, riforma pensionistica fortemente voluta dall’asse M5S-Lega. Bensì, dal fatto che il veivolo è di Airbus, che lo aveva realizzato ad inizio Duemila. Tom Enders ha ammesso: “E’ una decisione molto dolorosa per noi”.

L’avventura di A380 è iniziata nel 2008, quando volò per la prima volta. Il suo principale cliente, Emirates, ne fece un mezzo di trasporto destinato ai paperoni arabi. Non a caso, vennero ordinati optional di lusso come le cabine simili a stanze di lusso dei grandi alberghi (con tanto di doccia e letti king size). Ma non solo versione lusso. L’A380 era capace di trasportare fino a 850 nella versione economy. In media è un aereo che può caricare circa 550 persone in una configurazione mista a tre classi.

Tuttavia, la sua notevole stazza è stata anche un problema. Un’apertura alare da 80 metri, una lunghezza di 73 e altezza da 24 metri. Da mettere in crisi gli hub di tutto il Mondo. Pure i più capienti, al punto da costringere gli aeroporti a rivedere piste, finger e parcheggi, pur di permetterne l’approdo.

Prevedeva poi investimenti pari a 25 miliardi di euro, costi elevati di manutenzione e proibitivi di acquisto. Erano necessari infatti poco meno di mezzo miliardo di dollari, al netto di eventuali sconti e offerte.

A fronte di tutto ciò, la stessa sontuosa Emirates nel corso degli anni ha iniziato a tagliare gli ordini. Fino a chiudere definitivamente in questi giorni i contratti già siglati. Si prevede quindi che al posto dell’A380 saranno realizzati altri modelli più standard.

Il pensionamento dell’Airbus A380 non è l’unico caso. L’aereo super-veloce Concorde franco-britannico nacque nel 1969 e fu defenestrato nel 2003. Dopo anni di successi e un drammatico incidente nel 2000.

Sempre nel 1969, nasceva, ironia della sorte e dei numeri, anche un altro colosso dei cieli, il Boeing 747, il primo colosso nei cieli della storia soprannominato Jumbo jet. Che però gode ancora di ottima salute. Sebbene non manchino acciacchi, visto che è un progetto superato dal punto di vista tecnologico e strutturale.

Il pensionamento dell’A380 comporterà il re-inserimento in altre mansioni di 3.500 dipendenti di Airbus addetti alla sua costruzione.

Airbus chi è

Airbus SE, dal 2000 al 2014 noto come European Aeronautic Defence and Space Company (EADS), è una società dell’industria aerospaziale, registrata nei Paesi Bassi e quote commerciali in Francia, Germania e Spagna. Progetta, produce e vende prodotti aerospaziali civili e militari in tutto il mondo e produce nell’Unione europea e in altri paesi. La compagnia ha tre divisioni: Aereo commerciale, Difesa e Spazio ed Elicotteri, la terza è la più grande del settore in termini di ricavi e consegne di elicotteri a turbina.

La principale compagnia aerea civile ha sede a Blagnac, in Francia, sobborgo di Tolosa, con stabilimenti di produzione principalmente nell’Unione Europea (Francia, Germania, Spagna, Regno Unito) ma anche in Cina e negli Stati Uniti. La produzione di assemblaggio finale ha sede a Tolosa, in Francia; Amburgo, Germania; Siviglia, Spagna; Tianjin, Cina e Mobile, Alabama, Stati Uniti.

L’azienda produce e commercializza il primo aereo di linea digitale fly-by-wire commercialmente valido, l’Airbus A320 il più grande aereo di linea per passeggeri del mondo: appunto l’A380. Il 10.000° aeromobile, un A350, è stato consegnato a Singapore Airlines il 14 ottobre 2016. La flotta globale di Airbus ha effettuato oltre 110 milioni di voli, per un totale di oltre 215 miliardi di chilometri e trasportando 12 miliardi di passeggeri.

La sede aziendale di Airbus si trova Leiden, Paesi Bassi, e la sede principale si trova a Tolosa, in Francia. La società è guidata dal CEO Thomas Enders ed è una componente dell’indice del mercato azionario Euro Stoxx 50.

Airbus storia

L’attuale azienda è il prodotto del consolidamento nel settore aerospaziale europeo risalente alla formazione del consorzio Airbus Industrie GIE nel 1970. Nel 2000 è stata istituita la EADS (European Aeronautic Defence and Space Company).

Oltre ad altre società controllate appartenenti alla sicurezza e alle attività spaziali, EADS possedeva il 100% della preesistente Eurocopter SA, costituita nel 1992, e l’80% di Airbus Industrie GIE. Nel 2001, Airbus Industrie GIE è stata riorganizzata come Airbus SAS, una società per azioni semplificata. Nel 2006, EADS ha acquisito il restante 20% di Airbus di BAE Systems.

EADS NV è stata rinominata Airbus Group NV e SE nel 2014 e nel 2015, rispettivamente.A causa del dominio della divisione Airbus SAS all’interno di Airbus Group SE, queste società madri e controllate sono state incorporate a gennaio 2017, mantenendo il nome della società madre. La società ha assunto il nome attuale nell’aprile 2017.

I loghi di Airbus Industrie GIE e Airbus SAS mostravano un simbolo stilizzato di turbina, che ricorda un motore a reazione, e un carattere simile a Helvetica Black. I colori del logo si riflettevano nella livrea standard degli aerei Airbus in ogni periodo. Il logo EADS tra il 2000 e il 2010 ha combinato i loghi delle società fuse, DaimlerChrysler Aerospace AG (stella a quattro raggi) e Aérospatiale-Matra (una freccia curva), dopo di che questi elementi sono stati rimossi e un nuovo font con ombreggiatura 3D è stato scelto . Questo carattere è stato mantenuto nei loghi di Airbus Group NV (2014-2015) e Airbus Group SE (2015-2017), poi Airbus SE.

Airbus organizzazione

L’organizzazione societaria di Airbus è così suddivisa:

Aerei commerciali

Gli aeromobili commerciali hanno generato il 67% delle entrate totali del gruppo nel 2013. Il portafoglio di prodotti di tali aeromobili comprende modelli a corto raggio come la famiglia A320 e il più grande aereo di linea del mondo, l’A380.EADS SogermaAirbus Executive e Private Aviation.

Difesa e Spazio

La divisione Airbus Defense and Space è stata costituita nel gennaio 2014 come parte del gruppo di ristrutturazione delle divisioni EADS Airbus Military, Astrium e Cassidian (composta da Cassidian Electronics – sviluppa e produce sensori, radar, avionica e sistemi di guerra elettronica per applicazioni militari e di sicurezza, Cassidian Air Systems – sviluppa sistemi aerei con equipaggio e senza equipaggio (UAV), avionica di missione, sistemi di difesa e allarme elettronici e sistemi Cassidian – fornisce soluzioni di sicurezza globali come il comando.

Elicotteri

Airbus Helicopters, precedentemente noto come Eurocopter, è una compagnia di produzione e supporto di elicotteri. Vedi anche: Airbus Helicopters, Inc.

Sussidiarie

a) Airbus Group Inc. – (precedentemente EADS North America) la U.S. holding company per le attività nordamericane di Airbus Group,

b) Airbus Transport International – Cargo Airline gestisce il trasporto di parti differenti di Airbus.

c) Stelia Aerospace

d) Testia

e) EADS EFW

f) Dornier Consulting

g) Premium AEROTEC

h) Airbus APWorks

i) Tesat-Spacecom

l) CRISA

m) Satair

n) NAVBLUE INC

LEAVE A REPLY