730 precompilato: come scaricarlo da Pin Inps o Fisconline

La novità è stata introdotta il 15 aprile 2015 per semplificare il fisco

Nell’ambito della semplificazione del fisco a carico dei contribuenti e per una sempre più diffusa digitalizzazione della burocrazia, dal 15 aprile del 2015 è possibile scaricare online il 730 precompilato. Quest’ultimo consiste nella dichiarazione dei redditi già compilata in parte dall’Agenzia delle entrate, basato sulle informazioni che essa già possiede. Come è possibile farlo? Possono farlo tutti? Vediamo di seguito tutte le informazioni utili a riguardo.

730 precompilato
Il modello 730 in fase di compilazione

Chi beneficia del 730 precompilato

Occorre innanzitutto dire che il 730 precompilato non può essere beneficiato da tutti i lavoratori dipendenti e i pensionati. Partiamo da chi ne è beneficiario: lavoratori e pensionati che hanno presentato il modello 730 nell’anno precedente (ed eventualmente anche i quadri RM, RT e RW) o il modello Unico PF/Unico mini sempre l’anno precedendo, pur avendo i requisiti per presentare il modello 730. Ancora, dipendenti e pensionati che hanno ricevuto dal sostituto d’imposta la Certificazione Unica (che sempre nel 2015 ha sostituito il vecchio Cud) per i redditi percepiti l’anno precedente. Ovviamente tale Certificazione Unica deve essere stata debitamente trasmessa al datore di lavoro. Per questi soggetti, il modello 730 dovrà essere presentato con i metodi precedenti tradizionali.

A chi invece non è disposto il 730 precompilato

Di contro, il 730 precompilato non viene predisposto ai contribuenti che hanno già esposto dichiarazioni atte a correggere i termini o che avevano lo scopo di integrare quanto dichiarato, mentre era ancora in corso l’attività di liquidazione automatizzata. Per i contribuenti che, nell’anno precedente a quella della dichiarazione, hanno avuto una partita Iva attiva anche solo per un giorno; ciò però non vale per i produttori agricoli in regime di esonero. Ancora, per i contribuenti deceduti, minorenni e ritenuti ‘incapaci’ dalla legge.

730 precompilato download
Il 730 può essere scaricato anche online già precompilato

730 precompilato 2016, come scaricarlo tramite Fisconline

Ci sono due modi per scaricare il proprio 730 precompilato. Dal sito dell’Agenzia delle entrate, il quale dedica una sezione apposita a questa voce. Si dovrà utilizzare il Pin di Fisconline o la Carta Nazionale dei servizi. Per poterlo fare avete tre opzioni: andare sul sito dell’Agenzia e cliccare sulla voce Area Riservata e selezionare la voce Non sei ancora registrato. Oppure telefonare al numero 848.800.444 (le cui tariffe sono quelle di una telefonata urbana) e digitare l’opzione 2 alla voce automatica che vi risponderà. In alternativa, si può chiamare allo 06.96668907 ma solo dal proprio telefono cellulare (il costo è quello previsto dal proprio piano tariffario). Ultima opzione è quella di recarsi, in prima persona o delegando qualcuno mediante procura speciale, presso un qualsiasi Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle entrate. Inutile dire che occorre portare con sé la propria carta d’identità. Qui si compilerà l’apposito modulo di richiesta dell’abilitazione.

Scaricarlo tramite Pin dell’Inps

Una seconda alternativa per scaricare il 730 precompilato è quello di farlo tramite codice PIN INPS di tipo dispositivo. Qualora quest’ultimo non sia dispositivo, in fase di autenticazione la procedura di autenticazione lo segnalerà, ma indicherà anche come fare per convertirlo. Vale la pena sottolineare come il codice Pin Inps sia utile anche per tanti altri servizi, forniti dall’Inps stessa o in generale dall’Agenzia delle entrate. Può essere richiesto gratuitamente sempre tramite il sito internet dell’Agenzia o recandosi presso un ufficio delle Entrate di persona o delegando qualcuno. Oppure anche per telefono. Una volta fatta la richiesta, se effettuata di persona presso una filiale dell’Agenzia, gli verrà consegnata la prima parte del codice PIN e la password di primo accesso; la seconda parte, invece, potrà ricavarla dal sito internet. Qualora invece la richiesta venga espletata  online, per telefono, o tramite soggetto delegato, proprio a tutela della sua privacy, la prima parte del PIN verrà rilasciata in maniera immediata, mentre la seconda parte con la password di primo accesso, gli sarà recapitata per posta al domicilio indicato in fase di richiesta.

La novità, le spese mediche del 730 precompilato 2016

Interessante la novità 2016: il 730 precompilato integrerà anche le informazioni relative alle spese mediche e sanitarie, unitamente ai possibili rimborsi. Tale attuazione è stata resa possibile grazie al Sistema Tessera Sanitaria, attraverso la quale verranno caricati in automatico scontrini, ticket e fatture.

E’ ovviamente possibile non rendere disponibili tali informazioni, ad esempio se si è fiscalmente a carico di un altro familiare, tramite l’opposizione all’utilizzo.